Incoterms


 

Incoterms o internazionali termini commerciali sono una serie di condizioni di vendita internazionali ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Essi sono utilizzati per dividere i costi di transazione e delle responsabilità tra acquirente e venditore.

EXW Franco Fabbrica (luogo)
FCA gratuito Carrier (luogo)
FAS Franco Lungo Bordo (nome carico di porta)
FOB Free On Board (nome carico di porta)
CFR Costo e Nolo (porto di destinazione)
CIF Costo, assicurazione e nolo (porto di destinazione)
CPT Trasporto pagato fino a (luogo di destinazione)
Trasporto CIP e Assicurazione Pagati fino a (luogo di destinazione)
DAT Delivered at Terminal (dal nome del terminale in porto o luogo di destinazione)
DAP Delivered at Place (luogo di destinazione)
DDP Delivered Duty Paid (luogo di destinazione)

EXW – EX WORKS
Ciò significa che il venditore ha gli X merce pronta per la raccolta nei suoi locali (Opere, stabilimento, magazzino, impianti) alla data concordata. Il compratore paga tutti i costi di trasporto e si assume tutti i rischi per portare la merce fino alla destinazione finale. Questo termine è necessario che l’acquirente deve essere in grado di espletare le formalità di esportazione nel paese di approvvigionamento, in questi giorni quasi impossibile. Quindi nella maggior parte dei casi in cui sono quotati termini EXW in realtà intendono il venditore di espletare le formalità di esportazione che significa che il termine corretto è FCA (sede del venditore).

FCA – franco trasportatore
Il venditore consegna la merce in custodia del primo vettore, e questo è dove il rischio passa dal venditore al compratore. Il compratore paga per il trasporto dal luogo indicato nel Incoterm. Il nome della località può essere ovunque da banchina di spedizione del fornitore fino al porto di esportazione. Se ci sono problemi o costi di sdoganamento nel paese di esportazione, il venditore è responsabile per la correzione e pagare per loro. Esso può essere utilizzato per tutti i modi di trasporto, compreso il trasporto multimodale, come in contenitori di trasporto ferroviario in cui la nave ha alcun ruolo rilevante nel determinare un punto di spedizione. FCA è anche il termine da utilizzare al posto di FOB per le operazioni di trasporto aereo.

FAS – Franco Lungo Bordo
Ciò significa che il venditore paga per il trasporto della merce al porto di imbarco. L’acquirente paga le spese di carico, trasporto, assicurazione, spese di scarico e il trasporto dal porto di destinazione per la sua fabbrica. Il trasferimento del rischio si verifica quando le merci sono state consegnate alla banchina nel porto d’imbarco.

FOB – Free On Board
Il termine FOB (spesso visto come fob) è comunemente usato quando spedice le merci, per indicare chi paga le spese di carico e di trasporto, e / o il punto in cui la responsabilità dei trasferimenti di merci dal mittente al compratore. FOB di spedizione è il termine usato quando la proprietà / responsabilità delle merci passa dal venditore al compratore nel momento in cui le merci attraversano il punto di trasporto da consegnare. FOB destinazione indica che il venditore è responsabile per le merci fino a quando l’acquirente prende possesso. Questo è importante nel determinare chi è responsabile per i beni persi o danneggiati durante il trasporto dal venditore al compratore. Il compratore è responsabile al momento della spedizione la spedizione FOB e il venditore è responsabile se spedito FOB destinazione. CAP, o pick-up cliente disposto, è usato per indicare che l’acquirente organizzare un vettore di loro scelta per prendere la merce e la responsabilità per eventuali danni o perdite appartiene al compratore.

CFR – Costo e Nolo
Ciò significa che il venditore paga il trasporto fino al porto di carico (POL), carico e trasporto merci. Il compratore paga per l’assicurazione e il trasporto delle merci dal porto di scarico (POD) per la sua fabbrica. Il rischio di perdita passa dal venditore al compratore, e chi paga le spese di trasporto. Il passaggio del rischio avviene quando la merce supera la murata della nave nel porto d’imbarco il che significa che questo termine non può essere utilizzato per il trasporto via aerea o terrestre ed è anche appropriato per spedizioni via mare più container – il termine CPT è quella appropriata per questi.

CIF – COSTO, ASSICURAZIONE E NOLO
È un termine comune in un contratto di vendita che si possono incontrare nel commercio internazionale quando oceano di trasporto viene utilizzato. Quando un prezzo è citato CIF, ciò significa che il prezzo di vendita include il costo della merce, le spese di trasporto o di trasporto e anche il costo di assicurazione marittima. CIF è un termine del commercio internazionale (Incoterm). CIF è identico nella maggior parte dei particolari con Costo e nolo (CFR), e le stesse osservazioni si applicano, compresa la sua applicabilità solo al trasporto marittimo convenzionale. Oltre alle responsabilità CFR, il venditore in CIF deve ottenere in forma trasferibile una politica marittima assicurazione per coprire i rischi di transito con gli assicuratori di fama. La polizza deve coprire il prezzo CIF, maggiorato del 10 per cento e, se possibile essere nella valuta del contratto. Si noti che solo copertura di base è richiesta equivalente alle dell’Istituto “C” clausole, e gli acquirenti dovrebbero normalmente insistere su un tipo di “all-risk” della politica come quella di cui l’istituto “A” clausole. La responsabilità del venditore per i beni si conclude quando la merce è stata consegnata a bordo della nave di spedizione. Nelle linee guida per il CIF Incoterms pubblicati nel 2000 il “vettore”, termine non appare e si afferma chiaramente “il venditore deve consegnare la merce a bordo della nave nel porto d’imbarco” che fa CIF il termine corretto da utilizzare in cui il venditore vuole la responsabilità di porre fine quando consegnare la merce nelle mani di un vettore prima delle merci che passa la murata della nave nel porto di imbarco. Nella grande maggioranza delle transazioni il termine più corretto è CIP. Questo termine è appropriato solo per il trasporto marittimo convenzionale, non ro / ro o movimenti dei container internazionali.

CPT – trasporto pagato fino
Esso può essere utilizzato per tutti i modi di trasporto, compreso il trasporto multimodale. Il venditore paga per il trasporto fino al punto di destinazione. Il compratore paga per l’assicurazione. Il trasferimento del rischio si verifica quando le merci sono state consegnate in custodia del primo vettore.

CIP – trasporto e assicurazione pagati fino
È un Incoterm, utilizzabili con qualsiasi mezzo di trasporto. Il trasferimento del rischio si verifica quando le merci sono state consegnate in custodia del primo vettore. Ciò significa che l’acquirente si assume tutti i rischi e gli eventuali costi aggiuntivi che si verificano dopo che le merci sono state così delivered.It è lo stesso CPT, tranne che il venditore paga anche per l’assicurazione. Venditore è tenuto a fornire soltanto una copertura assicurativa minima, copertura supplementare è responsabilità del compratore o deve essere concordato tra venditore e acquirente. Sotto CIP venditore è inoltre tenuto a sdoganare le merci per l’esportazione.

DAT – ALL TERMINALE
Ciò significa che il venditore effettua la consegna quando la merce, una volta scaricate dal mezzo di trasporto che arrivano, sono messi a disposizione del compratore in un Tarminal nome nel porto o luogo di destinazione. Terminal comprende qualsiasi luogo, sia coperto o meno, come una banchina, magazzino, cortile contenitore o su strada, per ferrovia o terminale di trasporto aereo di merci. Il venditore si assume tutti i rischi relativi al trasporto della merce e lo scarico al terminal nel porto o luogo di destinazione. DAT richiede al venditore di sdoganare le merci per l’esportazione, se del caso. Tuttavia, il venditore ha l’obbligo di sdoganare la merce per l’importazione, pagare alcun dazio all’importazione o di procedere a tutte le formalità doganali d’importazione.

DAP – ALL LUOGO
Ciò significa che il venditore effettua la consegna quando la merce siano messi a disposizione del compratore sui mezzi di trasporto che arrivano pronti per lo scarico nel luogo di destinazione. Il venditore si assume tutti i rischi relativi al trasporto della merce fino al luogo convenuto. DAP richiede al venditore di sdoganare le merci per l’esportazione, se del caso. Tuttavia, il venditore ha l’obbligo di sdoganare la merce per l’importazione, pagare alcun dazio all’importazione o di procedere a tutte le formalità doganali d’importazione.

DDP – Delivered Duty Paid
Ciò significa che il venditore paga per tutte le spese di trasporto e porta tutti i rischi fino a quando le merci sono state consegnate e paga il dazio. Anche usato in modo intercambiabile con il termine “domicilio gratuito”.